24 maggio 2017
Aggiornato 23:30
Vetture attese nella Capitale per la sfilata in Via Veneto

Riprende la Mille Miglia dopo il brutto incidente della prima tappa

Una 458 spider della carovana del Ferrari tribute si è scontrata con un'utilitaria alle porte di Ravenna: la conducente è ferita in maniera seria. Oggi la rievocazione della storica gara di regolarità è attesa alla sua seconda frazione, che da Padova la porterà a Roma

PADOVA – Dopo la splendida passerella sulle rive del lago di Garda entra nel vivo la 35esima rievocazione della Mille Miglia, la storica gara di regolarità su lunga distanza per auto d'epoca su strade aperte al traffico, disputata per la prima volta nel 1927. La seconda tappa del 2017, partita da Padova, punta a Roma dove le auto sono attese per la tradizionale sfilata in via Veneto, la strada della dolce vita. Al momento la classifica vede in vetta il vicentino Luca Patron insieme a Massimo Casale a bordo di una Om Superba 2000 del 1925. «Ho sbagliato anch'io come hanno sbagliato gli altri, forse un po' meno – ha detto – però le prove sono abbastanza tecniche, non semplici. Non sono goal già fatti». Tra i partecipanti del 2017 anche il famoso designer australiano Mark Newson e Giuliano Canè con la moglie Lucia Galliani, vincitori di dieci edizioni della Mille Miglia, attualmente dodicesimi. Il percorso della seconda tappa si sviluppa per buona parte sulla costa adriatica. Dopo il passaggio a Monselice e la prova cronometrata sul Po, le auto toccano Ferrara, Ravenna, San Marino, Urbino, Gubbio e poi giù verso la Capitale via Perugia, Todi e Terni. Da segnalare, tuttavia, anche uno spiacevole incidente accaduto a una delle vetture del Ferrari tribute, la carovana di supercar che precede la gara vera e propria. Una 458 spider con equipaggio straniero si è scontrata con un'utilitaria alle porte di Ravenna, ferendo in maniera seria la donna che era al volante. Ferite meno gravi per suo figlio e gli occupanti della Ferrari.

(Fonte: Askanews)