26 aprile 2017
Aggiornato 23:30
Un grande pilota anche lontano dalle piste

Test speciale per la risparmiosa Ferrari Gtc4Lusso T: la prova Kimi Raikkonen

In un video per l'annuario di Maranello il campione finlandese mette alla prova su strada l'ultima nata delle V8 del Cavallino rampante, la prima a quattro posti per chi cerca sportività e versatilità. E poi si dedica a una sua altra passione

SIENA – Mentre sono iniziate le prove stampa internazionali della Gtc4Lusso T nei dintorni di Siena, con percorsi che fanno base a Monteriggioni per spingersi poi fino in Maremma e alla costa tirrenica, e a pochi giorni dal via del Mondiale di Formula 1, i tifosi e gli appassionati Ferrari hanno la possibilità di gustarsi un video davvero speciale. Protagonista Kimi Raikkonen, che aveva già raccontato le emozioni di guida della quattro posti V8 turbo sull’annuario dell’Official Ferrari Magazine, soffermandosi sulla sua agilità, sulla rapidità di risposta e sui suoi interni spaziosi. Ma qui il campione finlandese, oltre a confermare le sue abilità di pilota anche su strada, si diverte con un’altra sua passione. Scopritela voi.

Una Rossa diversa e quotidiana
Dopo il successo della Gtc4Lusso che ha portato a nuovi vertici prestazionali le Gt 12 cilindri a 4 posto tipici della tradizione Ferrari, con la Gtc4Lusso T è nata la prima vettura a quattro posti con un motore V8 che rappresenta un nuovo concetto di Ferrari Gt ed è dedicata a chi cerca sportività, versatilità e anche autonomia. L’utilizzo dell’ultima evoluzione del motore turbo V8 da 3,9 litri che vanta una potenza massima di 610 Cv a 7.500 giri/min e garantisce una sensazione di spinta crescente grazie alla coppia massima di 760 Nm che è disponibile tra i 3000 e i 5250 giri/min. Come ogni propulsore realizzato a Maranello, anche il V8 turbo della Gtc4Lusso T vanta quelle caratteristiche uniche e distintive tipiche della produzione motoristica Ferrari: prontezza immediata ai comandi, elevati prestazioni, spinta sempre crescente, un sound coinvolgente, compattezza e posizionamento ribassato a vantaggio della dinamica di marcia. Il nuovo motore rappresenta l’ultima evoluzione della famiglia di propulsori turbo 8 cilindri a V vincitrice del premio International Engine of the Year 2016 come migliore motore in assoluto. L’adozione di questo motopropulsore insieme alla soluzione della trazione solo posteriore garantiscono un significativo risparmio di peso che consente alla vettura, anche grazie all’adozione del sistema 4Ws, ovvero le ruote posteriori sterzanti, un’estrema agilità e reattività. Il sistema delle ruote posteriori sterzanti è integrato con l’ultima evoluzione dei controlli elettronici delle le sospensioni Scm-E, l’Esp 9.0 e la terza generazione del Side Slip Control.