29 maggio 2017
Aggiornato 00:00
Un caldo abbraccio da parte dei tifosi locali

Vinales in Thailandia per la sfida delle Yamaha preparate

I giorni tra i due test di Sepang e Phillip Island non sono stati di vacanza per Maverick, che ha proseguito il tour promozionale in Asia della casa giapponese, venendo accolto nella capitale Bangkok da un mare di appassionati

BANGKOK – Dopo aver concluso il primo test pre-campionato in Malesia al primo posto, Maverick Vinales non si è certo riposato sugli allori. Anzi, la Yamaha lo ha portato ancora in giro per l'Estremo oriente, concludendo il suo tour promozionale fatto di incontri con la stampa e i tifosi che era iniziato il mese scorso in Indonesia e nelle Filippine. Un servizio fotografico alla mattina di sabato, poi il giovane spagnolo è stato l'ospite d'onore alla presentazione della Wzf-R15, salendo sul palco davanti ad un mare di spettatori festanti, e alla battaglia delle Yamaha personalizzate. «Mi sono molto divertito, è stato incredibile quante persone sono venute ad assistere – ha dichiarato Top Gun – Continuo a dirlo, ma non mi aspettavo di ricevere un'accoglienza così calda ogni volta in cui visitiamo una delle nazioni toccate dal nostro tour. La gente è così amichevole e appassionata di MotoGP e questo mi dà una motivazione extra per renderli orgogliosi in pista». Il giorno successivo Vinales si è poi recato in Vietnam insieme a Valentino Rossi per concludere in bellezza il giro in Asia. Ora si potrà concedere una breve vacanza in vista del ritorno in pista per la seconda tre giorni di test in programma dal prossimo 15 febbraio a Phillip Island: «Non avrei potuto sperare in una fine migliore del tour – ha concluso Maverick – Ora mi concentrerò sulle prove in Australia, perché non vedo l'ora di tornare di nuovo in sella alla mia M1».