24 maggio 2017
Aggiornato 08:00
L'arrivo sul mercato è previsto in primavera

Mazda scatenata al Salone di Ginevra: debutto europeo per la Cx-5

Anteprima continentale per la seconda generazione del Suv compatto nella kermesse svizzera, dove il marchio giapponese festeggia la sua cinquantesima presenza. Al suo fianco anche Cx-3 e Mazda2

La nuova Mazda Cx-5 (© Mazda)

GINEVRA – Mazda si appresta a celebrare la sua 50esima presenza al Geneva International Motor Show con l’anteprima europea del nuovo Mazda Cx-5, la seconda generazione del Suv compatto che ha goduto e gode tuttora di una grandissima popolarità. Allo stand Mazda vedremo anche le versioni 2017 di Mazda Cx-3 e Mazda2, le ultime interpretazioni della azienda giapponese nel settore dei B-Suv e delle compatte da città. Il nuovo Cx-5 ribadisce i punti di forza che hanno reso la generazione uscente il modello Mazda più venduto in Europa. Lo spirito Jinba-Ittai del primo modello della gamma Skyactive viene oggi ulteriormente esaltato in perfetto accordo con la filosofia umano centrica del costruttore, quella filosofia che consente sia al conducente che agli occupanti di condividere la sensazione di essere un corpo solo con la vettura. Tra le novità anche un head up display più intuitivo, che consente un comfort maggiore ed una ergonomia avanzata sotto tutti gli aspetti, e anche un display di livello superiore in cui le informazioni vengono proiettate direttamente sul parabrezza. Anche la guida ha un nuovo sapore, grazie a sedili riprogettati, alla migliorata insonorizzazione dell’abitacolo, alle sospensioni, alle motorizzazioni e al sistema G-Vectoring Control, che rende più lineare la guida e al tempo stesso migliora la sicurezza. Il nuovo Cx-5 si avvale anche delle più recenti innovazioni di sicurezza attiva tutte targate Mazda. All'esterno, la linea del tetto più bassa e lo stile minimalista conferiscono alla vettura un look raffinato e sportivo al tempo stesso; questi tratti distintivi sono sottolineati anche dalla nuova tonalità premium Soul Red Crystal, con una profondità cromatica amplificata ed una trasparenza che lo rende simile ad un gioiello. Le versioni 2017 di Cx-3 e Mazda2 incarnano alla perfezione la passione Mazda per la guida, elementi che Mazda infonde in ogni autovettura prodotta; questi due modelli sono stati finora tra i protagonisti nelle rispettive classi di appartenenza. Il sistema Gvc è un equipaggiamento standard, ed entrambi i modelli sono dispongono della rinnovata gamma di sistemi di sicurezza i-Activesense, che godono tra le altre cose dei benefici di nuove tecnologie quali la fotocamera. Mazda ha anche operato affinamenti in termini di comfort dell’abitacolo e di qualità percepita con miglioramenti che hanno riguardato numerosi elementi, dai display al volante e alle rifiniture. Le linee esterne pluripremiate di Cx-3 e Mazda2, invece, restano sostanzialmente invariate. L’87esima edizione del Geneva Motor Show vede Mazda protagonista con un fatturato globale record nell’anno fiscale (che terminerà il 31 marzo) con i crossover che costituiscono il 39% del totale. La casa automobilistica ha anche registrato il suo quarto anno consecutivo di crescita a due cifre nelle vendite europee nel 2016, grazie soprattutto ai suoi Suv. I modelli 2017 sono previsti in arrivo sul mercato europeo in primavera, mentre il nuovo Cx-5 sarà in vendita dall’inizio della prossima estate.