28 aprile 2017
Aggiornato 00:30
Si arricchisce la pattuglia di talenti nostrani

Un altro allievo di Valentino Rossi sbarca nel Motomondiale: è Marco Bezzecchi

Il 18enne riminese, reclutato nella Vr46 Riders Academy del Dottore due anni fa, quando vinse il titolo italiano, è stato ingaggiato dal team francese Cip in Moto3. Il boss della squadra: «Diventerà una delle star del futuro»

Marco Bezzecchi stringe la mano al team principal Alain Bronec (© Cip)

ROMA – Un altro giovane italiano uscito dalla Vr46 Riders Academy entra a tempo pieno nel Mondiale Moto3: si tratta di Marco Bezzecchi, che oggi è stato ufficializzato come nuovo pilota del team francese Cip per il 2017. Riminese, classe 1998, è ritenuto uno dei piloti più promettenti della categoria: dopo essere stato reclutato dal vivaio di Valentino Rossi nel 2015, anno in cui ha vinto anche il campionato italiano, ha corso nelle ultime due stagioni nel Mondiale Junior. Ma anche il Motomondiale non gli è del tutto estraneo, avendo già disputato quattro Gran Premi (due nel 2015 e altri due nel 2016) come sostituto di altri colleghi. La sua prima presa di contatto con la Mahindra del team Cip, Bezzecchi l'ha già effettuata nei quattro giorni di test invernali a Jerez e Valencia, ottenendo tempi sul giro molto promettenti. «Siamo molto contenti di avere Marco nella nostra squadra e di poter lavorare con loro per la stagione 2017 – commenta il team principal Alain Bronec – Sono sicuro che è destinato a diventare una delle future star di questo campionato. Gode del sostegno della Vr46 Riders Academy e della Mahindra e faremo del nostro meglio per dargli le migliori condizioni di crescita, miglioramento ed espressione del suo potenziale. Tutto il team è molto contento di averlo a bordo e lavoreremo al massimo possibile per raggiungere i migliori risultati di cui saremo capaci».