26 aprile 2017
Aggiornato 09:30
Via libera sulla Mercedes a Pascal Wehrlein

Rosberg ha già provato le gomme 2017, Hamilton no

A differenza del leader del Mondiale, che era sceso in pista regolarmente martedì per il suo primo test con gli pneumatici Pirelli per il prossimo anno, il suo compagno e rivale non ha potuto prendervi parte per un dolore al piede

Pascal Wehrlein in azione con la Mercedes a Barcellona (© Pirelli)

BARCELLONA – L’ultima giornata di test di sviluppo dei pneumatici Pirelli 2017 con Mercedes si è tenuta a Barcellona con un asfalto umido, nebbia e temperature di 15°. Nel pomeriggio ha ricominciato a piovere e ciò ha portato all’interruzione anticipata della sessione di test. Nonostante ciò è stato possibile completare alcune tornate con Pascal Wehrlein alla guida. Il giovane pilota tedesco oggi ha completato 31 giri al Circuit di Catalunya utilizzando unicamente pneumatici intermedi nelle dimensioni previste per il 2017. Il programma iniziale prevedeva che alla guida si mettesse il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, ma il pilota anglo-caraibico è stato costretto a dare forfait per un dolore al piede. Insieme ai 60 giri percorsi ieri dal leader della classifica iridata Nico Rosberg, sono stati completati 91 giri in totale nelle due giornate di test, durante le quali è stata utilizzata una Mercedes 2015 modificata per simulare i livelli di carico aerodinamico delle monoposto 2017. Questo il commento di Paul Hembery, direttore motorsport Pirelli: «Ovviamente il maltempo ha ostacolato i progressi sia ieri che oggi, ciò del resto non è del tutto inaspettato in questo periodo dell’anno in Europa. Lo stesso discorso potrà valere per la prima parte del prossimo anno, ed è per questo che sarebbe preferibile organizzare dei test con un clima più ottimale, prima che la stagione prenda il via». Il prossimo test Pirelli per questa stagione si terrà ad Abu Dhabi con Red Bull, dal 14 al 16 ottobre.