Si torna in pista per il Gran Premio d'Australia

Valentino Rossi inizia il Mundialito con Lorenzo: «Ma è l'anno peggiore»

Tre gare alla fine della stagione, tre gare per portare a casa il titolo di vicecampione e per vincere il loro ultimo scontro tra compagni di squadra alla Yamaha. Ma in entrambi i piloti prevale il dispiacere per il Mondiale ormai sfumato

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in lotta (© Yamaha)

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in lotta (© Yamaha)

PHILLIP ISLAND – Valentino Rossi arriva in Australia per riscattare lo zero di Motegi. Archiviata la corsa al campionato mondiale, vinto con largo anticipo da Marc Marquez, ora si pensa a Phillip Island: «È una pista fantastica e un posto che mi piace molto – dice il Dottore – Dovrò provare ad andare veloce anche qui. Perché se è vero che in Giappone ho raccolto zero punti, è altrettanto vero che ho dimostrato di essere forte». Quello australiano è un circuito speciale per il pesarese: qui ha vinto per cinque anni di fila dal 2001 al 2005, è sempre andato sul podio nelle successive cinque stagioni, e ci ha colto ancora la terza piazza nel 2013 e la prima nel 2014: «A Phillip Island abbiamo svolto i test con Michelin a inizio anno e sfortunatamente ci torniamo adesso dopo una pessima stagione, la nostra peggiore sulla carta – ammette – Mi auguro che le condizioni meteo non siano svantaggiose, il freddo potrebbe essere pericoloso. Speriamo nel bel tempo e si vedrà».

Duello in casa
Anche per il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo l'obiettivo ora è il secondo posto in classifica. Lo confessa lo stesso pilota spagnolo: «Peccato che a Motegi sia andata così, ma almeno ho dimostrato di essere in grado di lottare per la vittoria, nonostante la scelta di gomme sbagliata – commenta Por Fuera – Il mio incidente e quello di Vale hanno consegnato a Marc il titolo, ma onestamente è stato lui il pilota più costante. Ora non resta che lottare per la seconda posizione nel campionato, anche se è solo il titolo la cosa più importante e il motivo per cui siamo qui. A Phillip Island sarà un po' strano, perché la lotta per il Mondiale si è ormai conclusa, ma vorrei comunque disputare una grande gara e cercare di vincere. Questo è il mio obiettivo per i prossimi tre Gran Premi, oltre a quello di portare a casa il titolo di vicecampione».

(Fonte: Askanews)