In Australia con il Mondiale in tasca

Il neo campione Marc Marquez torna subito a correre: «E non mi fermo qui»

A una sola settimana dalla conquista matematica del titolo iridato, il pilota spagnolo della Honda si deve già ributtare in gara a Phillip Island. E non ha alcuna intenzione di frenare: «Ora pensiamo al titolo costruttori»

Marc Marquez (© Michelin)

Marc Marquez (© Michelin)

PHILLIP ISLAND – Nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria del Mondiale che subito si ricomincia. Domenica a Phillip Island Marc Marquez si presenterà con il titolo di campione del mondo in tasca: «È fantastico arrivare a Phillip Island finalmente senza la pressione per il campionato addosso – dice il pilota spagnolo della Honda – È una delle piste mie preferite nel calendario, insieme a Austin e Aragona. È così veloce e scorrevole e davvero ci si diverte molto a guidare lì. Uno dei problemi principali da prendere in considerazione è il meteo. Di solito fa molto freddo in questo periodo dell'anno ed è sempre ventilato, un fatto che si fa molto sentire, soprattutto alla fine del rettilineo finale. Devi trovare la giusta messa a punto per rendere la moto più stabile possibile. Cercheremo di vincere altre gare prima della fine dell'anno, perché dobbiamo anche pensare al campionato costruttori e a quello a squadre».

(Fonte: Askanews)