Caro carburanti

Benzina, prezzi in rialzo, punte massime a 1,948 euro

Più nel dettaglio, i prezzi medi serviti sono oggi tutti in salita a 1,865 euro/litro per la benzina, 1,754 per il diesel e 0,752 per il Gpl. Anche le punte massime sono in ascesa fino a 1,948 per la verde e 1,798 per il diesel mentre il Gpl flette a 0,785

Benzina, prezzi in rialzo, punte massime a 1,948 euro

Benzina, prezzi in rialzo, punte massime a 1,948 euro

ROMA - A valle dei primi rincari d'inizio settimana dopo gli sconti self, Eni ha deciso di rialzare i prezzi raccomandati di benzina e diesel rispettivamente di 1,3 e 0,5 cent euro/litro. Ma non è sola. A muoversi nella stessa direzione anche Tamoil (+1 cent su entrambi i prodotti), Q8 (rispettivamente +1 e +0,5) e TotalErg (+1 e +0,6). E' quanto emerge dal consueto monitoraggio di Quotidiano Energia secondo il quale i prezzi praticati nel servito sono dunque in salita per tutte le petrolifere, fatta eccezione per Esso che si mantiene con prezzi stabili se non in leggero calo. Rincarano anche le no-logo, che risentono dei movimenti di ieri.

PREZZI MEDI - Più nel dettaglio, i prezzi medi serviti sono oggi tutti in salita a 1,865 euro/litro per la benzina, 1,754 per il diesel e 0,752 per il Gpl. Anche le punte massime sono in ascesa fino a 1,948 per la verde e 1,798 per il diesel mentre il Gpl flette a 0,785. A livello Paese il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità servito) va dall'1,851 euro/litro di Eni all'1,865 di IP (no-logo in forte salita a 1,776). Per il diesel si passa dall'1,745 euro/litro di Esso all'1,754 ancora di IP (no-logo fino a 1,651). Il Gpl è tra 0,744 euro/litro di Eni e 0,752 di Shell e Tamoil (no-logo a 0,736).

Seguici sui social network

commenti

Altre notizie